0372 453362 Via Rosario 25 - 26100 Cremona (Cr)

info@cremonasportiva.it

Avvicinati all'Atletica Leggera, iscriviti alla Cremona Sportiva Atletica Arvedi

Prova l'emozione della corsa, del salto, del lancio e della marcia!

Cremona Sportiva

Multiple Firenze: 1^ giornata per Gerevini e Dester

 Domenica 02 Agosto 2020

(fonte Fidal) FIRENZE - Nella prima edizione del Meeting 12+12 Epta-Deca di prove multiple, al campo Bruno Betti di Firenze, in testa Sveva Gerevini e Dario Dester al termine del day 1. L’azzurra comanda a quota 3445 punti nell’eptathlon dopo aver avvicinato il record personale in tre gare su quattro: 13.93 (+0.5) sui 100 ostacoli, a sei centesimi dal proprio limite, e 12,37 nel peso (sfiorando il suo primato di 12,44) fino a 23.92 (+0.9) sui 200 metri, a un soffio dal 23.87 della scorsa stagione. Meno brillante solo nell’alto con 1,64, in attesa della seconda giornata: al momento la proiezione vede la 24enne della Cremona Sportiva Atletica Arvedi a 40 punti dal personal best (5907 agli Assoluti di Bressanone). Il ventenne compagno di club Dester, con un parziale di 4042 nel decathlon, è invece in vantaggio di 20 lunghezze sulla tabella di marcia del recente 7457 a Casalmaggiore. Spicca il personale di 13,75 nel peso, ma anche il notevole 48.68 sui 400 dopo aver aperto in un caldo pomeriggio con 10.92 ventoso (+2.3) nei 100, quindi 7,09 (+0.7) nel lungo ma nell’alto non va oltre 1,93.

Al femminile secondo posto provvisorio di Eleonora Ferrero (Cus Genova, 2995) e terza la junior Elisa Tosetto (Safatletica Piemonte) salita nell’alto a 1,73 con ben sette centimetri di progresso mentre Federica Palumbo (Us Sangiorgese) non ancora al top nelle specialità di corsa, sceglie di non completare i 200 metri. Tra gli uomini Lorenzo Naidon (Us Quercia Trentingrana, 3988) e Jacopo Zanatta (Silca Ultralite Vittorio Veneto, 3775), entrambi ritrovati dopo un periodo di problemi fisici, inseguono il leader. Partenza sprint di Naidon con 10.83 (+2.3) nei 100, poi 7,30 (+2.3) ma anche 7,28 regolare (+1.0) nel lungo, per chiudere con il personale di 50.14 sui 400 metri. Nel peso è entrato in azione come previsto l’azzurro Simone Cairoli (Atl. Lecco Colombo Costruzioni) firmando il personale di 13,84.

AllegatoDimensione
Manifestazione Nazionale di prove multiple2.58 MB