0372 453362 Via Rosario 25 - 26100 Cremona (Cr)

info@cremonasportiva.it

Avvicinati all'Atletica Leggera, iscriviti alla Cremona Sportiva Atletica Arvedi

Prova l'emozione della corsa, del salto, del lancio e della marcia!

Cremona Sportiva

Okereke, Gardani e Brighenti in Luce a Cremona

 Domenica 11 Aprile 2021

(Fonte Fidal Lombardia) Sabato 10 aprile Cremona è stata teatro di una riunione di interesse nazionale imperniata sui lanci e la Cremona Sportiva Atletica Arvedi padrona di casa trova tre risultati di spicco con due ragazzi classe 1999. Nel martello uomini Nicolas Brighenti vince la gara Assoluta con 57.10, mentre al femminile è Chiara Okereke la protagonista: 13.15 nel peso per migliorarsi in un colpo solo di 85 centimetri e superare il bel 12.61 di Megan Sorti (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter), progredita anch’ella di oltre mezzo metro (73 centimetri), e 49.90 nel martello per battere Giorgia Tombini (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) a 48.45 ed Elisa Cavicchioli (Atl. Rigoletto) a 46.35. La gara Allieve di martello va ad Alice Lazzaro (CUS Pavia): la vicecampionessa italiana Cadette con 49.57 aggiunge 13 centimetri al PB e alle sue spalle arrivano pure i personali di Melissa Casiraghi (Team A Lombardia) a 46.61 e di Aurora Rigolli (Cremona Sportiva Atl. Arvedi) a 46.34. Nel giavellotto maschile personale per Michael Gardani (Cremona Atl. Arvedi) con 54.44 e 53.39 per l’allievo Andrea Caselotti (Pro Sesto).

Ecco i vincitori delle gare Cadetti. Martello M: Stefano Nespoli (Cremona Atl. Arvedi) 30.74. Giavellotto M: Davide Renati (Cremona Atl. Arvedi) 26.52. [Cesare Rizzi, addetto stampa CRL]

Pomeriggio di gare al Campo Scuola di Cremona con i nostri portacolari in grande evidenza: solo lanci perchè solo questo consente ormai di fare l'Impianto di Via Postumia, ma grandissime prestazioni dei notri atleti/e con primati migliorati a ripetizione e molti minini di partecipazione ai Campionati Italiani stabiliti.

Cominciamo con la "regina" di giornata: Chiara Okereke si aggiudica da prima la gara di lancio diel martello femminile con metri 49,90 che rappresenta la
sua miglior misura degli ultimi due anni ed ovviamante il minimo di partecipazione ai campianati italiani. Oltre al 49,90 ottenuto alla prima prova da segnalare anche il 49,10 del sesto lancio). Poi la nostra atleta scende in pedana nel getto del peso dove si aggiudica la gara lanciando a metri 13,15 che è il nuovo Record Cremonese Assoluto (precedente di Sveva Gerevini, metri 12,44 - 2015) e migliorandosi di 85 centimetri. Questa la serie di lanci: 12,29-13,02-13,05-12,64-11,60-13,15. Nella stessa gara Virginia Fiameni non trova la giusta spallata e chiude a metri 8,90.
Nel lancio del martello femminile sono da segnalare anche le prestazioni di Nicole Aimi, quarta classificata con il primato personale di metri 42,27 a soli 23 centimetri dal minimo per i campionati italiani di categoria, di Caterina Moretti, quinta classificata con il primato stagionale di metri 35, 96 e di Elena Filippi, ottava con metri 28,30.
Nel lancio del martello maschile Nicolas Brighenti si aggiudica la gara con metri 57,10: un'utile prova di verifica del lavoro svolto in inverno in attesa degli

appuntamenti estivi. Ecco la serie di lanci, tutti di buon livello: 56,58-55,95-55,53-57.10-56,96-56,71).

Ma ottime notizie arrivano anche dalla pedana del Lancio del Giavellotto: nella Categoria Juniores Maschile è Michael Gardani a stabilire il nuovo Record Cremonese di Categoria con la misura di metri 54,44 (precedente detenuto dallo stesso atleta, metri 53,74 - 2020). Esso la serie di lanci: 47,97 - 49,03 - 50,18 - 52.65 - 54,44 - 53.83). Nella stessa gara buona prova per Mattia Zoppi, vicino al primato stagionale, con la misura di metri 47,25 (la serie: x - 43,00 - 45,14 - 47,25 - 46,09 - 47,08).

Ma torniamo al Lancio del Martello perchè ancora in questa gara troviamo un'altra grande sorpresa positiva di giornata: nella gara riservata alla Categoria Allieve in evidenza Aurora Rigolli che si classifica terza con la misura di metri 46,34, ottenendo il minimo di partecipazione ai Campiionati Italiani di Categoria e stabilendo il primato personale con un miglioramento di 4 metri e 47 centimetri.

Scendiamo alla Categoria Giovanile dei Cadetti e delle Cadette: anche qui molte buone notizie con riscontri positivi.

Nel lancio del giavellotto Cadetti, Davide Renate conquista la vittoria con il primato personale di metri 26,52; in precedenza era giunto terzo nel getto del peso, sempre con il primato personale a metri 8,43 dove ha preceduto i compagni di squadra Stefano Nespoli (metri 7,08, primato personale) e Edoardo Rossi (metri 7,02, primato personale).

Stefano Nespoli si migliora moltissimo (oltre 6 metri e mezzo) nel lancio del martello cadetti dove si aggiudica la gara con metri 30,74 (la serie: x - 30.74 - 30.59 - 27.40).

Super miglioramento (oltre 10 metri ri spetto all'esordio) anche per Gaia Corini che nel lancio del martello Cadette si classifica al quinto posto con metri 27,43.

Secondo posto e primato personale nel getto del peso Cadette per Alice Sgarzi che lancia a metri 8,42 (la serie: 8.17 - 6.99 - 8.42 - 8.02); terzo posto per Gaia Corini al primato personale con metri 7,11.

Galleria immagini: 
AllegatoDimensione
Riunione di interesse nazionale315.24 KB